Baldur's Gate 3PCPS5SoluzioneXboxseriesx

Guida dei compagni di Baldur’s Gate 3: reclutamento E Missioni

Baldur's Gate 3, la guida ai Compagni, come reclutarli e le loro missioni

Nella tradizione intramontabile di Larian Studios, Baldur’s Gate 3 offre una variegata selezione di Compagni unici, una serie di personaggi caratterizzati da una storia profonda e una missione appassionante, che possono anche diventare protagonisti al vostro fianco durante l’avventura. Se preferite dare vita a un personaggio tutto vostro, i membri speciali del vostro gruppo saranno proprio loro, dei Personaggi Giocanti (PG) eccezionali che vi accompagneranno durante l’intero viaggio.

Ogni compagno offre un insieme di interazioni speciali, che vanno dalla possibilità di stabilire legami romantici – le classiche storie d’amore – a dialoghi esclusivi pronti a emergere in momenti specifici del tuo viaggio. Ciascun personaggio, infatti, richiede un approccio di reclutamento unico e diventa il protagonista di una missione strettamente intrecciata con la sua storia di fondo, spesso svelando nuovi aspetti del gioco e premi unici. Nella guida completa ai compagni di Baldur’s Gate 3, abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie sul processo di reclutamento, le loro caratteristiche distintive e le missioni esclusive che arricchiscono l’esperienza di gioco.

Abbiamo scelto di semplificare la lettura della guida seguendo l’ordine preciso in cui è possibile reclutare i personaggi nel mondo di gioco, subito dopo il prologo e l’incidente del Nautiloide. Ogni personaggio sarà accompagnato da una breve descrizione, il metodo di reclutamento e la missione secondaria che li contraddistingue. Tieni presente che le loro missioni potrebbero rivelare dettagli cruciali della trama di Baldur’s Gate 3, quindi consulta quelle sezioni solo se sei interessato. Inoltre, vogliamo precisare che questa guida non coprirà gli aspetti romantici, i quali possono essere approfonditi nella sezione dedicata alle relazioni amorose.

Qui di seguito, vi presentiamo la nostra esclusiva guida per Baldur’s Gate 3.

Shadowheart (Cuorescuro)

Shadowheart
Razza Mezz’Elfo Alto
Classe Chierico (Dominio dell’Inganno)
Background Accolito

Shadowheart incarna il ruolo di una Chierica dell’Inganno, devota alla divinità Shar. Questa peculiarità crea un affascinante paradosso: benché trae potere da forze divine e sia fondamentalmente benevola, la sua venerazione si rivolge a un’entità che rappresenta la morte e l’inganno. Questa dualità definisce una personalità che, al di sotto di una superficie impenetrabile, cela una dolcezza inaspettata e, ancor più profondo, un mistero inquietante. Mentre Shadowheart affronta la sua missione, si sviluppa notevolmente, attraversando un percorso di crescita straordinario.

Shadowheart rappresenta il primo compagno che puoi unirti. La sua liberazione avviene all’interno del Nautiloide durante il prologo, dove puoi acquisire una chiave da un cadavere nella stanza adiacente a quella in cui è rinchiusa. Dopo aver lasciato il vascello Illithid, è possibile rintracciare Shadowheart in tre diverse località nel corso della campagna principale:

Numero Posizione Condizione
1 Sito del disastro in spiaggia Liberata nel Nautiloide
2 Vicino all’entrata della Cripta (a nord) Non liberata
3 Boschetto dei Druidi Non incontrata, alternative strade prese

Missione di Shadowheart

Durante i vostri viaggi in compagnia di Shadowheart, avrete diverse occasioni per cogliere i suoi commenti riguardanti Selune. Nel corso delle vostre conversazioni con lei, potreste avere l’opportunità di attivare un controllo di persuasione (con una sfida di 17) per scoprire la sua vera identità: scoprirete che in realtà è una seguace di Shar. In seguito a questa rivelazione, indipendentemente dalla vostra scelta di stabilire un legame più profondo con lei o di continuare la sua missione, sarà importante confidare in lei e accettarla per quello che è.

Dopo aver liberato il Druido Halsin e sconfitto i capi dei goblin, il Druido suggerirà di esplorare l’Underdark. Inoltre, vi informerà dell’esistenza di un gruppo speciale devoto a Shar, cosa che susciterà particolare interesse nella nostra chierica. Il nostro prossimo obiettivo sarà scoprire un sentiero segreto che si snoda nell’Underdark e che conduce al misterioso Tempio di Shar. Questo luogo sacro è costellato da una serie di enigmi impegnativi e avvincenti: per iniziare, dovremo aprire il maestoso portone principale disattivando una serie di porte e attivando un intricato meccanismo magico. Successivamente, dovremo cercare e recuperare quattro preziose gemme nascoste agli angoli della mappa, queste ci permetteranno di accedere al Santuario Interno. Qui potremo raccogliere informazioni cruciali e godere di ricompense affascinanti che renderanno il nostro impegno ampiamente gratificante.

Questo rappresenta un momento cruciale in cui entriamo nell’Atto 2 di Baldur’s Gate 3. Continuando lungo questa strada, i luoghi che hai visitato finora non saranno più accessibili. È quindi consigliabile risolvere tutte le questioni aperte prima di proseguire.

L’epica lotta che segue, il duello con Balthazar, culmina in un momento di decisiva importanza per il futuro di Shadowheart e il suo cammino. Ora, il destino è nelle vostre mani: dovrete prendere la difficile decisione se permettere a lei di compiere l’atto fatale che la consacrerebbe come l’eletta di Shar oppure no.

Se Consentito Se Non Consentito
Shadowheart Consacrata a Shar Consacrata a Selune, cambia aspetto
Isobel Morirà Nessuna azione di morte
Jaheira Morirà, non reclutabile Rimarrà viva e reclutabile
Il fabbro Dammon Morirà Nessuna azione di morte
Art Cullagh Morirà Nessuna azione di morte
Halsin Non influenzato dalla morte di Art Cullagh
Battaglia con Ketheric Thorm Più semplice Nessun cambiamento
Esito generale Morte di alcuni NPC Nessuna morte, battaglia più difficile con Thorm

È ovvio che la decisione “ottimale” consiste nel prevenire che compiano l’atto omicida.

Astarion

Astarion
Razza Elfo Alto
Classe Ladro
Background Nobile

Astarion, il nostro protagonista, è un vampiro che ha vissuto un cambiamento epocale a causa dell’Insidiatore Illithid, un parassita che ha agito come un catalizzatore. In un curioso rovesciamento, Astarion è l’unico tra i suoi simili a percepire questa infezione come un dono prezioso. L’Insidiatore Illithid, infatti, lo ha liberato all’improvviso dalle tradizionali debolezze vampiriche, rompendo anche le catene invisibili che lo legavano al suo signore. Nonostante il suo carattere deviato e crudele, Astarion si rivela un’anima incredibilmente divertente, una fonte di gioia contagiosa. La sua lealtà è incrollabile, un legame forte che lo guida in modo incondizionato.

Astarion vi aspetta a est del luogo dell’incidente del Nautiloide, subito dopo aver sconfitto alcuni avversari. Attraverso un veloce controllo di attenzione, è fattibile intuire che sta preparando un’imboscata, ma è comunque possibile persuaderlo a unirsi al vostro gruppo.

Missione di Astarion

Astarion è un giovane vampiro che è riuscito a scappare dal suo dominante signore, il temibile Cazador Szarr. In una notte inaspettata, dopo aver nascosto a lungo il suo istinto, cercherà di afferrare il protagonista per assaporare il suo sangue, ma il nostro legame con il parassita lo costringerà a scusarsi prontamente. In questo momento, egli svelerà che è inseguito da Cazador, e con un tono di richiesta chiederà il nostro aiuto per sopravvivere. Da quel momento in avanti, stando al suo fianco e rispettando le sue nature vampiriche, guadagneremo costantemente il suo favore e apprezzamento.

Più avanti, un cacciatore di creature malvagie di nome Gandrel individuerà Astarion. Sarà tua la decisione se offrire il tuo aiuto a Astarion per sconfiggere Gandrel oppure permettere a Gandrel di mettere fine a Astarion. Nel caso tu scelga di assistere il tuo compagno, Astarion condividerà con te un segreto importante: Cazador ha inciso rune oscure sulla sua schiena, una debolezza che vorrebbe eliminare a qualsiasi costo. Questo momento segnerà la conclusione del percorso di Astarion nell’Atto 1, aggiungendo un tocco distintivo alla sua storia.

Gale

Gale
Razza Umano
Classe Mago
Background Sapiente

Gale rappresenta la bontà tra i primi sopravvissuti di Waterdeep, ed è un mago di grande potere. Nonostante la sua abilità magica, si comporta come un vero cavaliere, sempre pronto ad aiutare il prossimo in ogni modo possibile. La sua armatura splendente non è solo fisica, ma anche nel suo desiderio sincero di fare del bene.

Gale vi aspetta a nord della zona in cui il Nautiloide si è schiantato. Per trovarlo, basta proseguire verso il primo punto di viaggio rapido sulla mappa, quello segnato vicino alla scogliera. Qui, troverete un portale magico che si materializza come un braccio esteso. Avrete diverse opzioni a disposizione per liberare il vostro valoroso mago e amico.

  • Un fatto da tenere ben presente: Se nel vostro possesso avete l’origine Oscura Pulsione, l’idea di attraversare il portale tagliandovi il braccio comporterà la conseguenza di impedire l’arruolamento di Gale nel vostro gruppo.

Missione di Gale

Dopo un po’ di tempo trascorso insieme a Gale nelle vostre avventure, noterete che gradualmente si aprirà durante i colloqui nel campo base. Man mano che imparerete sempre di più del suo passato, vi verrà svelato il segreto che custodisce nel profondo del suo petto e la sua incessante brama di entrare in possesso di artefatti magici dal potere straordinario. Questa sete in lui crescerà costantemente, e dovete continuare a fornirgli gli artefatti di cui ha bisogno a intervalli regolari per alleviare la sua situazione e, allo stesso tempo, guadagnare il suo favore.

Quando Gale affronta la sua prima sconfitta, si apre una porta verso una missione segreta che svela il suo misterioso passato: “L’Enigma della Resurrezione”. Questa speciale avventura intermezzo vi guiderà attraverso istruzioni dettagliate da seguire da un’entità astrale speciale. Il vostro obiettivo sarà riportare in vita il mago, rivelando così uno dei suoi intricati segreti e aprendo la strada per la sua crescita e trasformazione. È consigliabile non cercare in modo disperato di mantenere in vita Gale in ogni situazione, poiché ciò potrebbe comportare la mancata scoperta di questo cruciale passaggio della sua storia.

Lae’zel

Lae'zel
Razza Githyanki
Classe Guerriero
Background Soldato

Lae’zel si presenta come uno dei tuoi primi compagni in Baldur’s Gate 3, unendosi a te a bordo del Nautiloide all’inizio dell’avventura. Il suo carattere aspro e spietato è forgiato dalla sua eredità Githyanki, che la porta a disprezzare ogni segno di debolezza e ad ammirare la forza in ogni sua manifestazione. Tuttavia, dietro questa scorza si cela un’alleata fedele e affidabile. Anche se le tue azioni virtuose possono non cambiarla profondamente, non raggiungerai mai un punto di rottura in cui Lae’zel ti abbandonerà. Sebbene una storia d’amore potrebbe non sbocciare, la sua presenza si rivela inestimabile nei combattimenti e come compagna di viaggio.

Per completare la sua recluta definitiva, dovrai cercare Lae’zel dopo il disastro della nave. Dirigiti verso nord partendo dal punto in cui ti sei incontrato con Gale. Lungo il percorso, incrocerai due individui Tiefling che hanno imprigionato la coraggiosa guerriera Githyanki in una gabbia. Se riuscirai a superare delle sfide di persuasione o inganno, convincerai i Tiefling ad allontanarsi. Aspetta finché non si saranno allontanati a sufficienza (assicurandoti che tu non venga visto) e quindi usa un’arma a distanza per colpire la gabbia e liberare Lae’zel, dimostrandole la tua lealtà e guadagnandoti la sua adesione al tuo gruppo.

Wyll

Wyll
Razza Umano
Classe Warlock (l’Immondo)

Wyll si distingue per la sua unicità: sebbene abbia stretto un accordo con un Oscuro che gli ha donato poteri da Stregone, egli conserva un’anima generosa e una profonda sensibilità. Oltre a ciò, Wyll è determinato a scoprire un metodo per rompere le catene del patto che lo lega da tanto tempo. La sua presenza risulta preziosa per gruppi di individui altruisti, in quanto rappresenta un’inestimabile aggiunta ed è tra i Personaggi Giocanti che sperimentano la maggiore crescita di abilità verso la conclusione dell’avventura.

Wyll fa la sua prima comparsa nel folto del bosco, dove i druidi insegnano ai giovani. Lo troviamo mentre sta assistendo alcuni ragazzi durante l’addestramento. Quando lo convincete ad unirsi al vostro gruppo, scatta l’inizio della missione cruciale: la risoluzione della sfida per salvare i rifugiati Tiefling. Wyll decide di unirsi a voi, ma il suo coinvolgimento è strettamente legato al completamento di questa importante missione. Solo così resterà con il gruppo per continuare l’avventura insieme.

  • Informazione Cruciale: Se ti opponi al piccolo boschetto abitato dai Druidi, Wyll lascerà permanentemente il gruppo senza possibilità di riaverlo.

Karlach

Karlach
Razza Tiefling
Classe Barbaro

Karlach rappresenta uno dei primi personaggi in Baldur’s Gate 3 che può essere considerato davvero “facoltativo” nell’incontro. Questa Tiefling emerge come una delle figure più ottimistiche all’interno dell’opera, sorprendendo con la sua volontà di unirsi a gruppi di individui benevoli, nonostante l’aspetto esteriore e la sua classe di appartenenza.

Il modo in cui Karlach si unisce al tuo gruppo in Baldur’s Gate 3 è un tantino più intricato e accade all’inizio dell’Atto 1. Una volta che hai sconfitto il gruppo di aggressori nel boschetto dei Druidi, dovrai continuare verso ovest. Quando attraversi il ponte di pietra, invece di dirigerti direttamente verso il Villaggio, prendi una deviazione verso nord. In questo modo, ti ritroverai in una radura tranquilla, dove troverai un adorabile cane che avrai la possibilità di aggiungere al tuo accampamento. Proseguendo verso nord da qui, incrocerai un fiume che potrai attraversare saltando sulle rocce. Dirigendoti verso est, ti imbatterai infine in Karlach e inizierà la sua avventura al tuo fianco.

  • Un aspetto fondamentale da tenere a mente è che, nel caso in cui non ci sia abbastanza spazio nel gruppo, sarà l’intelligenza artificiale a prendere il controllo di Karlach durante il prossimo combattimento. Pertanto, è essenziale garantire che Karlach rimanga sempre in vita.

Karlach avrà una richiesta importante per te: dovrà separarsi da Anders e dai suoi Paladini che lei ritiene “non autentici”. Portando a termine questa missione, la Tiefling diventerà un membro a tutti gli effetti del nostro gruppo.

  • È fondamentale tenere presente che se ci si oppone al gruppo di Druidi nel piccolo bosco, Karlach lascerà immediatamente il gruppo senza possibilità di riaverla con noi.

Halsin

Halsin
Razza Elfo dei boschi
Classe Druido

Halsin ricopre il ruolo di Primo Druido nella foresta di Baldur’s Gate 3, il che implica che è il leader principale della comunità. Come tale, ci si può aspettare che sia gentile ma anche determinato quando si arrabbia, e dimostri un’impegno speciale verso la natura e coloro che sono meno fortunati.

Comunque, quando arriverete per la prima volta al boschetto, scoprirete che Halsin non c’è più e vi verrà chiesto di ritrovarlo e riportarlo indietro. Se riuscirete nell’impresa, Halsin deciderà di unirsi a voi e lascerà il boschetto per viaggiare insieme. Ma fate attenzione: non diventerà subito un membro ufficiale del vostro gruppo. Dovrete avanzare nel gioco per un bel po’ prima di poterlo aggiungere definitivamente alla vostra squadra. Il primo passo sarà liberare Halsin dall’accampamento dei Goblin e poi soddisfare la sua richiesta di eliminare i capi del loro gruppo.

  • Importante da tenere a mente: selezionare questa opzione avrà come conseguenza permanente l’esclusione di Minthara dalla possibilità di unirsi al vostro gruppo di avventurieri.

Missione di Halsin

Successivamente, dopo un certo punto, Halsin sceglierà un nuovo Primo Druido da nominare e si mostrerà pronto a unirsi a voi nei viaggi. Tuttavia, la sua partecipazione formale al vostro gruppo avverrà solo all’inizio dell’Atto 2 delle vostre avventure. Per procedere, dovrete raggiungere una locanda che sarà accessibile fin dai primi passi nel nuovo Atto. L’accesso a questa locanda vi verrà concesso da Jaheira solo se avete prestato aiuto ai rifugiati Tiefling durante le vostre avventure nel primo atto.

Una volta all’interno della locanda, il vostro obiettivo sarà raggiungere il primo piano. Qui, troverete un soldato ferito di nome Art Cullagh. Interagendo con lui e superando le sfide richieste, potrete raccogliere informazioni preziose, tra cui il nome “Thaniel”. Tornando quindi da Halsin, potrete condividere con lui le vostre scoperte e informazioni recentemente ottenute.

  • Attenzione fondamentale: qualsiasi azione che minacci l’integrità della locanda, come ad esempio l’evento tragico riguardante Isobel, avrà come conseguenza l’impossibilità di guadagnarsi l’alleanza di Halsin, poiché ciò porterà inevitabilmente alla scomparsa di Art Cullagh. È imperativo agire con prudenza.

Da adesso in poi, vi attende una lunga avventura secondaria. Il vostro compito sarà quello di seguire le richieste di Halsin e aiutare a rievocare i ricordi di Art Cullagh. Dovrete recuperare una preziosa Lira da un villaggio nelle vicinanze per aiutare nel processo. Dopo aver portato a termine questa missione, Halsin vi chiederà aiuto un’ultima volta nel tentativo di salvare la vita di Thaniel. Se sceglierete di unirvi a lui, dovrete affrontare una sfida impegnativa, soprattutto se il vostro livello di potere è ancora basso. Il vostro compito sarà difendere il portale mentre il Druido completa il suo rituale. Questa fase avrà un’impronta simile a un gioco di difesa della torre, quindi potrebbe essere utile avere a disposizione incantesimi come la “Palla di Fuoco”, che potrebbero già essere appresi da Gale. Una volta che avrete completato con successo la missione, Halsin si unirà definitivamente al vostro gruppo.

Minthara

Minthara
Razza Drow
Classe Paladino

Minthara spicca tra i crudeli comandanti dell’armata Goblin, schierata in contrasto ai Tiefling e ai Druidi. Un’implacabile elfa scura, la sua furia incontenibile sembra miracolosamente non aver mai scalfito il suo giuramento di Paladino. Inesorabilmente, Minthara trama un’incursione contro il cuore del boschetto dei Druidi.

Per unirvi a lei, dovete comunicare la vostra posizione attraverso la serie di frasi scambiate. Se acconsentirete alle sue stravaganti domande, ci sarà uno scontro in cui eliminerete tutti i personaggi che si trovano nell’area del boschetto.

  • Importante da sapere: Se decidi di unirti a Minthara e attaccare il boschetto, ciò significherà che Wyll e Halsin non potranno unirsi al tuo gruppo. Inoltre, se hai già Karlach nel tuo gruppo, lei prenderà la decisione di separarsi definitivamente da te.

Jaheira

Jaheira
Razza Mezz’elfa
Classe Druido

Jaheira rappresenta una figura fondamentale in Baldur’s Gate 3, risvegliando ricordi nei fan di lunga data del franchise. Questa figura è una druida dal carattere saldo e determinato, sempre pronta a fronteggiare il male in tutte le sue forme. La sua vasta conoscenza è un prezioso tesoro che si unisce al gruppo in maniera eccezionale. Un aspetto cruciale è la sua stretta connessione con l’origine Oscura Pulsione. Se hai iniziato il tuo viaggio con un personaggio con questa stessa origine, non puoi fare a meno di reclutare Jaheira, poiché il suo coinvolgimento si dimostra imprescindibile.

Avrete il vostro primo incontro con Jaheira poco fuori delle porte dell’Atto 2, precisamente all’interno della locanda. Se avete offerto il vostro aiuto ai Tiefling e ai druidi, sarà proprio Jaheira a darvi il benvenuto nell’ingresso. È importante notare che esistono vari percorsi per raggiungere questo luogo, come il Passo Montano o l’Underdark. Se avete scelto l’Underdark come strada, potrebbe essere un’ottima idea interrompere il percorso attuale e dirigersi verso nord per esplorare la locanda.

Ci vorrà un po’ di tempo prima che tu possa davvero unire Jaheira alla tua squadra. Dovrai completare diverse missioni nella zona prima di poterla reclutare. Quindi, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno. Arriverà un momento in cui deciderai di attaccare Ketheric Thorm. Solo in quel momento Jaheira si unirà a te nella tua spedizione. Tuttavia, al principio non sarà ancora un membro ufficiale del gruppo. La considererai più come una compagna temporanea mentre continui nella tua missione. Quando avrai concluso il primo scontro con Ketheric, avrai finalmente l’opportunità di aggiungere Jaheira ufficialmente al tuo gruppo. Dovrai semplicemente selezionare l’opzione di dialogo “Affronta Ketheric insieme a me” per farlo.

Note molto importanti:

  • È importante tenere a mente che Jaheira ha diverse possibilità di perdere la vita durante l’Atto. Quindi, è essenziale fare attenzione: se desiderate reclutarla, è fondamentale assicurarsi che rimanga viva, persino durante i combattimenti.
  • La scomparsa di Isobel presso la locanda porta alla tragica fine di Jaheira.
  • Se Isobel viene eliminata nell’ambito del sinistro impulso dell’Origine Oscura, Jaheira assumerà un atteggiamento ostile.
  • Se Shadowheart termina la sua avventura nel Tempio di Shar con successo, potrebbe verificarsi un tragico destino per Jaheira.

La nostra guida viene costantemente aggiornata, quindi ti consigliamo di segnarla tra i preferiti. In questo modo, potrai accedere a ulteriori informazioni sui Compagni e sulle loro missioni esclusive.

Articoli correlati
Baldur's Gate 3Baldur's Gate 3 Guides

Come ottenere il cerchietto da pugile rognoso in Baldur's Gate 3

Baldur's Gate 3Baldur's Gate 3 Guides

Come ottenere il rendering di mente e corpo in Baldur's Gate 3

Baldur's Gate 3Baldur's Gate 3 Guides

Baldur's Gate 3: i 10 migliori bonus permanenti

Baldur's Gate 3Baldur's Gate 3 Guides

Come ottenere il taglio omicida in Baldur's Gate 3