AndroidRecensioneREDMAGIC 8S Pro

Recensione di REDMAGIC 8S Pro: un degno successore di REDMAGIC 7 Pro?

REDMAGIC 8S Pro, la recensione: è lui il best buy fra i gaming phone Android?

Il modo in cui gli smartphone Android vengono immessi sul mercato non ha più molto senso. Ha portato a un numero enorme di dispositivi quasi identici tra loro. Non sorprende vedere che la nicchia dei telefoni da gioco, che non richiede aggiornamenti frequenti a causa dei limitati progressi tecnologici nel gioco mobile, è quella che introduce nuovi modelli ogni sei mesi. Ora, approfondiamo la recensione di REDMAGIC 8S Pro, che è una versione aggiornata di REDMAGIC 8 Pro rilasciata in Europa a gennaio di quest’anno.

REDMAGIC 8S Pro è il nuovo gaming phone di Nubia, aggiornamento del modello uscito a gennaio

È facile capire che questo prodotto non è rivoluzionario, ma piuttosto un aggiornamento rivolto agli utenti che desiderano ardentemente l’hardware più recente e avanzato disponibile. I pochi miglioramenti rispetto al suo predecessore, come l’uso dell’ultimo processore, sono principalmente destinati a superare i concorrenti nei test di riferimento. Tuttavia, Nubia è riuscita a mantenere un prezzo aggressivo per il REDMAGIC 8S Pro. Ha un prezzo di € 649 per la versione da 12/256 GB e € 779 o € 799 per la versione da 16/512 GB, a seconda del colore. Ora, vediamo se il REDMAGIC 8S Pro ha il potenziale per essere il miglior telefono da gioco sul mercato in questo momento.

Caratteristiche tecniche

I contenuti della confezione di REDMAGIC 8S Pro

Quando si passa da una generazione di smartphone all’altra, le differenze nelle specifiche tecniche tendono ad essere minime. Questo vale soprattutto per un dispositivo intermedio come il REDMAGIC 8S Pro, dove le modifiche effettive spesso possono essere riassunte in poche righe.

Il primo miglioramento in questo breve elenco è il system-on-a-chip (SoC), che ora è un Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 2. Questo rappresenta una leggera evoluzione rispetto al modello precedente e ad altri recenti smartphone di fascia alta. Tuttavia, questo aggiornamento è praticamente impercettibile durante il normale utilizzo e diventa evidente solo attraverso specifiche numeriche. La frequenza della CPU è aumentata da 3,32 a 3,36 GHz e la velocità della GPU, che è la stessa Adreno 740 presente nel REDMAGIC 8 Pro, è passata da 680 a 719 Hz. Questi aumenti delle prestazioni sono di circa il 5%, ma sarebbe una sfida per chiunque notare la differenza nell’utilizzo nel mondo reale. Tuttavia, sulla carta, il REDMAGIC 8S Pro rimane uno degli smartphone più potenti attualmente disponibili sul mercato.

Un dettaglio del profilo destro di REDMAGIC 8S Pro, con i tasti capacitivi e lo slider rosso per la modalità Gioco

Le restanti sezioni della scheda tecnica sono per lo più rimaste le stesse, a partire dalle memorie come la RAM LPDDR5X e lo spazio di archiviazione, non espandibile. Per la versione Midnight, la RAM e lo storage sono 12/256 GB, mentre le versioni più lussuose Platinum e Aurora hanno 16/512 GB. In termini di connettività, il telefono include le caratteristiche familiari di 5G, Wi-Fi 7, GPS, NFC, Bluetooth 5.3 e persino un jack audio da 3,5 mm. Ritorna anche il chip Red Core 2, esclusivo del brand, senza modifiche di rilievo.

Continua ad assistere il processore con attività secondarie come la gestione dell’audio, il controllo delle luci RGB sul dispositivo e fornendo feedback tattili, consentendo al processore di concentrarsi sulla fornitura di un gameplay fluido. I tasti posteriori capacitivi rimangono nella loro solita posizione sul lato destro del dispositivo, offrendo una frequenza di campionamento del tocco di 520 Hz e un tempo di risposta di 7,4 ms, senza aggiornamenti degni di nota.

A parte il system-on-a-chip (SoC), la principale differenza tra REDMAGIC 8S Pro e il suo diretto predecessore è il sistema di raffreddamento proprietario ICE aggiornato, ora alla versione 12. In termini pratici, ciò significa che sono stati apportati aggiustamenti minimi fatto. Un cambiamento notevole è l’aggiunta di un ulteriore strato di grafene sotto lo schermo. Anche il condotto dell’aria utilizzato dalla ventola è stato migliorato, mantenendone la capacità di raggiungere i 20.000 RPM. Tuttavia, questa volta, tutti i modelli sono dotati di illuminazione RGB, mentre nel precedente REDMAGIC 8 Pro era esclusiva della variante più costosa. Per quanto riguarda gli accessori inclusi nella confezione, rimangono invariati. Sono costituiti da un alimentatore da 65 Watt, un cavo USB-C e una robusta copertura in plastica.

Scheda tecnica REDMAGIC 8S Pro

Caratteristica Specifica
Dimensioni 164.5 x 77 x 9.47 mm
Peso 228 grammi
Display AMOLED da 6,8″
Risoluzione del display FHD+ 1116 x 2480 pixel
Refresh rate 120 Hz
Touch sampling rate 960 Hz
Luminosità di picco 1300 nit
Aspect Ratio 20:9
SoC Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 2
GPU Adreno 740
RAM 12/16 GB LPDDR5X
Storage 256/512 GB UFS 4.0
Fotocamere posteriori Principale Wide 50 MP, f/1,9
Grandangolare Ultra-Wide 8 MP, 120°, f/2,2
Macro 2 MP, f/2,4
Fotocamera frontale Principale Wide 16 MP, f/2,0
Connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac/ax
Bluetooth 5.3 con A2DP, LE
Sensori Accelerometro
Giroscopio
Bussola elettronica
Prossimità
Impronta Digitale
Resistenza agli elementi Nessuna certificazione
Colori disponibili Void (trasparente)
Midnight
Platinum
Batteria 6000 mAh
Prezzo 12 GB RAM + 256 GB – 649€
16 GB RAM + 512 GB – 779€

Design

La scocca posteriore di REDMAGIC 8S Pro con la sua particolare finitura a cerchi concentrici

Le idee di eleganza e telefoni da gioco spesso esistono separatamente e raramente convergono. Tuttavia, il REDMAGIC 8 Pro è riuscito a migliorare il design rispetto ai modelli precedenti, affrontando alcune delle carenze precedenti. Non stupisce, quindi, che il REDMAGIC 8S Pro segua un percorso simile, mantenendo l’estetica complessiva del dispositivo senza introdurre modifiche di rilievo.

Il nuovo modello presenta impressionanti design squadrati che sono stati introdotti dal suo immediato predecessore. Nel nostro test della variante Midnight, abbiamo notato un motivo testurizzato unico sulla scocca posteriore, ottenuto attraverso un’avanzata tecnica di nanoincisione 3D, che gli conferisce un aspetto davvero notevole. Restano invece invariate rispetto al modello precedente le luci RGB che illuminano gli elementi decorativi sul retro e la ventola, e possono essere comunque personalizzate tramite un apposito menù. Inoltre, il modulo fotocamera continua ad essere posizionato in una striscia verticale al centro della parte superiore, proprio come avveniva nella versione precedente.

Lo schermo di REDMAGIC 8S Pro è piatto e circondato da cornici sottili

Il display del dispositivo è elegante e ha cornici minime ed è protetto da Gorilla Glass 5 insieme a una pellicola pre-applicata. Il telaio in alluminio del dispositivo è ricco di vari componenti. Sul lato destro troviamo il pulsante di accensione, una presa d’aria, uno slider rosso per l’attivazione della modalità gaming e due tasti posteriori capacitivi. Sul lato sinistro c’è un’ulteriore griglia di raffreddamento e il bilanciere del volume. Nella parte superiore troverai un altoparlante secondario e un jack audio da 3,5 mm. Infine, in basso, troviamo l’altoparlante principale, una porta USB-C e un vassoio che può contenere fino a due schede nanoSIM.

Il nuovo dispositivo ricorda da vicino il suo predecessore in termini di peso e dimensioni, pesa 228 grammi e misura 164,5 x 77 x 9,47 mm. Queste misure non sono estremamente leggere ma anche non eccessivamente grandi se confrontate con prodotti simili. Tuttavia, vale la pena notare che, come il modello precedente, questo dispositivo non ha una certificazione IP per la resistenza all’acqua e alla polvere.

Display

Il display di REDMAGIC 8S Pro è lo stesso del modello precedente, e si fa apprezzare soprattutto per l'assenza di punch hole

Come previsto, il REDMAGIC 8S Pro non introduce alcun aggiornamento in termini di display. Presenta lo stesso pannello AMOLED da 6,8″ con risoluzione Full HD+ di 1116 x 2480 pixel del suo predecessore. Di conseguenza, condivide sia i punti di forza che i punti deboli del modello precedente per quanto riguarda il display.

Continuando con la tradizione dell’azienda, REDMAGIC 8S Pro segue l’esempio non includendo fori o tacche sul display. Invece, la fotocamera frontale è posizionata sotto lo schermo, il che garantisce una superficie visibile completamente pulita e senza interruzioni. Tuttavia, questa scelta di design può influire sulla qualità dei selfie, di cui parleremo più dettagliatamente in seguito.

Le caratteristiche principali del display rimangono invariate, inclusa una luminosità di picco di 1300 nit, una frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz e una sensibilità al tocco di 960 Hz. Questi valori sono stati eccellenti e continuano ad essere impressionanti. Tuttavia, vale la pena notare che altri dispositivi, anche quelli di lignaggio inferiore, da allora hanno superato queste specifiche, in particolare in termini di frequenza di aggiornamento. La frequenza di aggiornamento sul REDMAGIC 8S Pro non è modulata in modo granulare come i migliori display LTPO, che offrono un controllo più preciso sulla frequenza di aggiornamento.

Tuttavia, lo schermo del REDMAGIC 8S Pro è encomiabile e funziona eccezionalmente bene per scopi di gioco. Le sue caratteristiche degne di nota includono una profondità di colore a 10 bit e una copertura del 100% dello spettro DCI-P3, garantendo immagini vivaci. Tuttavia, quando si tratta di contenuti in streaming da piattaforme come Netflix, Prime Video o Disney+, vale la pena considerare l’assenza della certificazione ufficiale HDR10+ e Dolby Vision, che può essere considerata uno svantaggio.

Fotocamere

L'app fotografica proprietaria di REDMAGIC 8S Pro non è nulla di che

Come previsto, un telefono da gioco come il REDMAGIC 8S Pro non porta molta innovazione nel reparto fotocamera. Mantiene la stessa configurazione della fotocamera del suo predecessore: una fotocamera principale da 50 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 8 MP e una fotocamera macro da 2 MP sul modulo posteriore. Inoltre, c’è una fotocamera frontale da 16 MP situata sotto lo schermo. Sebbene queste fotocamere servano adeguatamente al loro scopo, potrebbero non offrire progressi o sorprese significativi in termini di fotografia rispetto ai modelli precedenti.

Sulla base della nostra precedente recensione del REDMAGIC 8 Pro di gennaio, è difficile fornire ulteriori approfondimenti. La qualità delle foto catturate dallo smartphone rimane paragonabile a quella di molti smartphone Android di fascia media o economica. Il sensore principale, Samsung GN5, offre risultati decenti, mentre gli obiettivi secondari lasciano molto a desiderare e sono facilmente dimenticabili. Dopo ogni scatto, entrano in gioco algoritmi di intelligenza artificiale per migliorare la qualità dell’immagine. Tuttavia, il più delle volte, i risultati producono una gamma dinamica e un bilanciamento del colore che si discostano significativamente dalla realtà, il che può essere deludente.

Purtroppo la situazione non è migliorata per la deludente fotocamera frontale da 16 MP posizionata sotto il display. Sembra risentire dei limiti della tecnologia ancora in via di sviluppo. I selfie scattati con REDMAGIC 8S Pro sono generalmente deludenti, producendo risultati soddisfacenti solo in condizioni di illuminazione ideali. Tuttavia, il dispositivo funziona bene quando si tratta di registrazione video. Supporta una risoluzione massima di 8K a 30 FPS con la fotocamera principale, anche se tende ad assomigliare più a scatti promozionali che ad alternative pratiche. Realisticamente, catturare video a 4K e 60 FPS produce risultati più che soddisfacenti, e a 30 FPS la stabilizzazione elettronica funziona al meglio, garantendo filmati più fluidi.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Videogiochi

Diablo Immortal e altri pesi massimi del mobile gaming girano al top delle prestazioni su REDMAGIC 8S Pro

Il REDMAGIC 8S Pro continua a eccellere nel suo dominio principale, ovvero il gioco. Tuttavia, non ci sono cambiamenti significativi rispetto ai modelli precedenti del marchio Nubia. Come previsto, lo smartphone gestisce senza problemi giochi popolari come Asphalt 9, Call of Duty Mobile, Diablo Immortal o Genshin Impact, consentendo la massima qualità grafica e frame rate senza problemi evidenti. Questo livello di prestazioni è prevedibile da un dispositivo di questo calibro. Detto questo, in termini di funzionalità di gioco, non ci sono stati aggiornamenti degni di nota dalla nostra recensione di gennaio.

Il REDMAGIC 8S Pro conserva il familiare cursore rosso situato sul lato destro dello smartphone. Questo cursore svolge molteplici funzioni, come l’attivazione della ventola, l’accensione delle luci RGB sul corpo e l’avvio della modalità Gioco. Accedendo all’hub, gli utenti possono gestire tutti i giochi archiviati in memoria e regolare varie impostazioni di prestazioni e personalizzazione per migliorare la propria esperienza di gioco. Il dispositivo offre una vasta gamma di scorciatoie e plug-in, consentendo agli utenti di aggiungere strumenti utili nei titoli di gioco supportati. Include funzionalità come la gestione delle acquisizioni, le impostazioni di notifica, i messaggi, le note rapide e altro ancora. L’offerta di REDMAGIC 8S Pro è completa e offre un’esperienza di gioco completa. Tuttavia, è importante notare che non ci sono modifiche o aggiornamenti significativi rispetto al modello precedente, incluso il rapido menu laterale a cui è possibile accedere in qualsiasi momento.

Il menù rapido di REDMAGIC 8S Pro non cambia di una virgola

REDMAGIC 8S Pro reintroduce i tasti posteriori capacitivi, che possono essere comodamente assegnati a qualsiasi pulsante virtuale sullo schermo. Questi tasti si rivelano molto utili, in particolare nei giochi sparatutto competitivi, fornendo un ulteriore vantaggio. Tuttavia, dal punto di vista tecnico, rimangono invariati. Vale la pena notare che, nonostante il loro comfort, ci si sarebbe potuti aspettare un miglioramento della sensibilità al tocco, in quanto il dispositivo mantiene ancora una sensibilità al tocco di 520 Hz, che è rimasta la stessa dai tempi del REDMAGIC 7S Pro. Allo stesso modo, il sistema audio stereo con supporto DTS:X Ultra Surround e il feedback aptico a due motori continuano a fornire prestazioni eccellenti. Tuttavia, queste caratteristiche rimangono invariate rispetto ai modelli precedenti.

REDMAGIC 8S Pro offre opzioni allettanti per gli utenti che cercano di estendere le capacità del dispositivo oltre i suoi limiti fisici, sebbene queste funzionalità non siano nuove. Una caratteristica degna di nota è la modalità X-Gravity, che consente agli utenti di assegnare input sullo schermo a periferiche esterne come tastiere o controller. Questa modalità facilita l’integrazione perfetta con piattaforme di cloud gaming come Xbox, PlayStation, Steam e altre, offrendo un’esperienza di gioco migliorata.

I risultati del test Wild Life Extreme di 3DMark

Il sistema REDMAGIC Studio rimane una caratteristica intrigante, consentendo agli utenti di eseguire il mirroring del display del proprio dispositivo su un monitor esterno tramite connessione Wi-Fi o USB. Questa funzionalità consente agli utenti di giocare ai loro giochi mobili su uno schermo più grande, che si tratti di un PC o di una TV. Inoltre, questa caratteristica si rivela utile anche in termini di produttività. Gli utenti possono sfruttare una suite dedicata che fornisce un’esperienza in stile desktop, utilizzando il proprio smartphone come schermo secondario o trackpad. Ciò migliora la produttività e la flessibilità in varie attività.

Batteria

La batteria di REDMAGIC 8S Pro è abbastanza capiente da reggere l'impatto di un bel po' di gaming

Quando si tratta della batteria, il REDMAGIC 8S Pro è praticamente identico al suo predecessore. È dotato di un modulo a doppia cella composto da due batterie da 3000 mAh, che forniscono una capacità totale combinata di 6000 mAh. Questa capacità è piuttosto impressionante e stabilisce un record nell’ecosistema Android e non solo. Oltre alle dimensioni della batteria, il dispositivo beneficia della rinomata ottimizzazione di Qualcomm, garantendo una durata della batteria significativa. Il chipset Snapdragon 8+ Gen 2 gestisce in modo efficiente il consumo energetico, anche durante un utilizzo intenso, contribuendo a prolungare la durata della batteria del dispositivo.

La velocità di ricarica del REDMAGIC 8S Pro rimane sostanzialmente invariata rispetto al suo predecessore. Supporta l’alimentatore proprietario da 65 W, consentendo al dispositivo di raggiungere una carica del 50% in soli 15 minuti e di ricaricarsi completamente in meno di 40 minuti. Sebbene queste velocità di ricarica potrebbero non eguagliare i record stabiliti da dispositivi in grado di superare i 100 Watt, sono comunque altamente lodevoli e dovrebbero offrire tranquillità anche ai giocatori più accaniti. Tuttavia, vale la pena notare che la ricarica wireless non è supportata su REDMAGIC 8S Pro.

Prestazioni

Le performance di REDMAGIC 8S Pro nei benchmark sono da primo della classe

È risaputo che i telefoni da gioco e i dispositivi di punta, in generale, offrono prestazioni che superano di gran lunga le richieste anche dei giochi e dei software per dispositivi mobili più esigenti. Pertanto, sarebbe disonesto affermare che REDMAGIC 8S Pro ci consente di raggiungere frontiere senza precedenti che nessun altro smartphone ha raggiunto prima. Tuttavia, per coloro che apprezzano immergersi in numeri e statistiche, vale la pena notare che REDMAGIC 8S Pro spinge i confini leggermente più in alto, posizionandosi saldamente tra i più potenti smartphone Android disponibili sul mercato. Le sue prestazioni impressionanti garantiscono un gameplay e un’esperienza di utilizzo fluidi e senza interruzioni.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

In effetti, i divari tra il REDMAGIC 8S Pro, i suoi principali concorrenti e persino il suo predecessore, il REDMAGIC 8 Pro, non sono significativi. Ciò suggerisce che il chipset Snapdragon 8+ Gen 2 non rappresenta un’evoluzione rivoluzionaria, in quanto è essenzialmente un rebranding del chip utilizzato nel Samsung Galaxy S23 Ultra. Di conseguenza, l’uso quotidiano e le prestazioni di gioco non vedono miglioramenti evidenti. Tuttavia, la forza di REDMAGIC 8S Pro risiede nelle sue prestazioni di riferimento, che mostrano la sua straordinaria capacità di mantenere prestazioni costanti anche in condizioni difficili, riducendo al minimo il throttling termico. Questa caratteristica funge da forte punto di forza per un dispositivo offerto a un prezzo aggressivo rispetto ad altri telefoni da gioco e molti dispositivi di punta equipaggiati in modo simile.

Lo stress test di 3D Mark mette in luce l'ottima capacità di REDMAGIC 8S Pro di rimanere stabile

Esperienza d’uso

Il software di REDMAGIC 8S Pro è ancora una volta il più grande tallone d'Achille dell'offerta di Nubia

In questa fase della recensione, è evidente che il REDMAGIC 8S Pro assomiglia molto al suo predecessore, con differenze minime distinguibili. L’esperienza dell’utente rimane sostanzialmente invariata, poiché il telefono da gioco Nubia segue un percorso familiare. Tuttavia, vale la pena notare che potrebbero esserci ancora alcuni ostacoli in termini di esperienza utente che avrebbero potuto beneficiare di patch o aggiornamenti software.

Il REDMAGIC 8S Pro offre una buona ergonomia, considerando le sue dimensioni relativamente ingombranti. Le funzionalità di telefonia del telefono hanno funzionato bene nei nostri test, dimostrando una ricezione solida e una qualità audio delle chiamate. I sensori biometrici, compreso il lettore di impronte digitali situato sotto lo schermo, si sono dimostrati affidabili e precisi. La funzione di riconoscimento facciale 2D offre una soluzione comoda e rapida per coloro che privilegiano la praticità rispetto a un ulteriore livello di sicurezza. Nel complesso, il dispositivo fornisce prestazioni soddisfacenti in termini di ergonomia, telefonia e sensori biometrici.

Anche la modalità Gioco di REDMAGIC 8S Pro è piena di traduzioni sballate

Il software del REDMAGIC 8S Pro continua a faticare nel conquistare gli utenti per lunghi periodi, nonostante gli evidenti sforzi dell’azienda. Il dispositivo funziona con il sistema operativo proprietario REDMAGIC, che ha raggiunto la versione 8.0. Offre un’interpretazione relativamente pulita di Android 13 ma rimane ricco di funzionalità, in particolare quando si tratta di opzioni di personalizzazione, consentendo agli utenti di personalizzare anche i più piccoli dettagli della loro esperienza. Tuttavia, nonostante queste funzioni, il software potrebbe ancora non riuscire a convincere completamente gli utenti.

Durante i nostri test, abbiamo riscontrato diversi bug significativi con il software del REDMAGIC 8S Pro. Inoltre, abbiamo osservato i soliti problemi di localizzazione, in cui alcune voci di menu sono rimaste in inglese mentre altre sono state tradotte male. Vale la pena notare, tuttavia, che sono stati apportati alcuni miglioramenti in termini di localizzazione, con la traduzione più elegante di “Always Displayed” per la funzione “Always On Display”. Nonostante questi sforzi, ci sono ancora problemi importanti che devono essere affrontati per migliorare l’esperienza complessiva del software.

Una preoccupazione costante con i dispositivi REDMAGIC è la mancanza di trasparenza e comunicazione riguardo al supporto di Nubia. La società non ha fornito informazioni chiare sul numero di aggiornamenti importanti e aggiornamenti di sicurezza garantiti per i propri dispositivi. Questa mancanza di comunicazione solleva dubbi e incertezze tra gli utenti. Senza dichiarazioni o impegni ufficiali da parte del produttore cinese, è difficile essere sicuri delle prospettive di supporto a lungo termine per REDMAGIC 8S Pro.

7.5

Conclusioni

La valutazione che abbiamo assegnato al REDMAGIC 8S Pro va interpretata come un equilibrio tra le effettive innovazioni che porta rispetto al suo predecessore e la sua posizione nel mercato. Se ci soffermiamo unicamente sul primo aspetto, diventa evidente che la necessità di un aggiornamento così limitato potrebbe non essere stata fortemente sentita, con solo miglioramenti minori che si possono contare sulle dita di una mano. Tuttavia, considerando il segmento dei telefoni da gioco nel suo insieme, il REDMAGIC 8S Pro offre ancora un pacchetto avvincente con un prezzo aggressivo rispetto ai suoi concorrenti (ma non necessariamente in senso assoluto) e una specifica tecnica a tutto tondo. Rimane una buona scelta per i giocatori che danno la priorità alle prestazioni e alle funzionalità nella loro esperienza di gioco mobile.

Hunter Assassin

7.5

Pro

  • Ottimo rapporto qualità-prezzo come telefono da gioco.
  • Specifiche tecniche complete, incluso il chipset Snapdragon 8+ Gen 2.
  • Offre una vasta gamma di interessanti funzionalità dedicate al gaming.

Contro

  • Modifiche minime rispetto al modello precedente.
  • Problemi di traduzione del software, bug occasionali e mancanza di chiare garanzie di supporto.
  • Le prestazioni delle fotocamere sono inferiori alle aspettative.
Articoli correlati
AndroidCoin MasteriPadiPhoneSoluzione

Ottenere Giri Gratuiti Coin Master di Oggi per Giugno 2024

AndroidGenshin ImpactiPadiPhoneNintendo SwitchPCPS4PS5Soluzione

Lyney miglior build Guida per Genshin Impact: Artefatti, armi e squadre

8.0
AndroidiPadiPhoneMyth: Gods of AsgardRecensione

Recensione di Myth: Gods of Asgard: un clone di Hades con un tocco nordico

8.5
Armored Core 6: Fires of RubiconPCPS4PS5RecensioneXboxseriesxXone

Recensione di Armored Core 6: Fires of Rubicon: un capolavoro mech di FromSoftware