AndroidiPadiPhonePayday: Crime WarRecensione

Recensione di Payday: Crime War: l’ultimo gioco mobile di rapina di Starbreeze

Payday: Crime War, la recensione del gioco di rapine di Starbreeze in versione mobile

Payday: Crime War ci porta in un viaggio nostalgico, abbracciando sia il passato che il presente. Da un lato, è un adattamento mobile del famoso gioco di rapina sviluppato da Starbreeze Studios, originariamente pubblicato nel 2013 con la sua seconda puntata. D’altra parte, approfondiamo un progetto che è stato concepito nel 2019, solo per affrontare una cancellazione inaspettata dopo un iniziale soft launch.

Il tragico destino dell’abbandono del gioco sembrava una perdita immensa, ma un barlume di speranza è emerso quando PopReach ha acquisito i diritti di produzione. Con questa nuova proprietà, miravano a far rivivere il titolo e riportarlo in vita su piattaforme iOS e Android. Tuttavia, la realtà deludente è che è cambiato ben poco rispetto alla versione rilasciata quattro anni fa. Nella nostra recensione completa di Payday: Crime War, approfondiremo i dettagli.

Contenuti e struttura

Payday: Crime War, la progressione del personaggio

Payday: Crime War serve essenzialmente come un fedele adattamento di Payday 2. Le missioni e i personaggi rimangono invariati, ma in questa interpretazione incontriamo un framework free-to-play accompagnato dalla presenza onnipresente di microtransazioni e loot box. Questi elementi consentono ai giocatori di accelerare la loro progressione, sbloccando aggiornamenti cruciali per migliorare l’efficacia e la resilienza del personaggio criminale scelto.

L’impatto di questo particolare aspetto dell’esperienza di gioco è relativamente minore, considerando la natura cooperativa del gameplay. Che sia accompagnato da tre bot controllati dall’IA o da tre giocatori umani (anche se, purtroppo, i server si sono rivelati stranamente deserti durante i nostri test), il nostro obiettivo rimane lo stesso: intraprendere ogni incarico e assicurarsi con successo il bottino. Ciò comporta fare irruzione in negozi, banche o altri stabilimenti commerciali, afferrare rapidamente gli oggetti di valore e fare un’audace fuga prima che l’implacabile forza di polizia possa arrestarci.

Chi ha familiarità con Payday 2 o con la sua controparte recente, Crime Boss: Rockay City, riconoscerà che questi scenari sono governati da meccaniche progettate in modo complesso. Implicano una pianificazione meticolosa e l’esecuzione di strategie per garantire che le rapine siano condotte con la massima efficienza e il minimo disturbo. L’obiettivo è completare ogni missione senza intoppi, mantenendo un basso profilo, riducendo al minimo i danni collaterali ed estraendo il massimo valore da ogni operazione riuscita.

Nel contesto di Crime War, il contenuto del gioco diventa accessibile man mano che avanziamo e saliamo di livello. Tuttavia, come accennato in precedenza, le missioni rimangono identiche a quelle di Payday 2. Attualmente, la struttura complessiva del gioco sembra un po’ sottosviluppata, con numerose sezioni di contenuti etichettate come “prossimamente”. Questa limitazione limita notevolmente la varietà dell’esperienza di gioco, che, di per sé, è già ampiamente conosciuta ed ampiamente esplorata.

Gameplay e tecnica

Payday: Crime War, la grafica non è il massimo e gira maluccio anche su iPhone 14 Pro

Tuttavia, il problema significativo che affligge questo adattamento mobile risiede nella fusione di gameplay ed esecuzione tecnica, che rivela una serie di notevoli carenze per un gioco sparatutto uscito nel 2023. È risaputo che l’intero genere ha fatto sostanziali progressi su iOS e Android. piattaforme, perfezionando i controlli e i sistemi di attivazione (il fuoco automatico è un esempio notevole) per offrire un’azione dinamica e istantanea, fornendo ai giocatori un’esperienza altamente coinvolgente.

Sfortunatamente, Payday: Crime War è molto indietro in questo senso. Nonostante l’introduzione del supporto del controller Bluetooth durante il rilancio, i controlli touch lasciano ancora molto a desiderare in termini di precisione e reattività. Inoltre, la disposizione delle icone sullo schermo limita la manovrabilità delle levette virtuali, lasciando troppo poco spazio per un gameplay confortevole. Questa mancanza di precisione e controllo intuitivo ostacola l’esperienza complessiva per i giocatori.

Payday: Crime War, altro giro altro trapano in azione

L’implementazione frettolosa e imprecisa dei controlli alla fine porta all’incapacità di controllare efficacemente il personaggio, risultando in un’esperienza di gioco ingombrante. Sorprendentemente, questa mancanza di controllo non si traduce in un’esperienza stimolante. Gli sviluppatori, apparentemente consapevoli dei problemi di controllo, hanno apparentemente ridotto la difficoltà complessiva del gioco. Di conseguenza, l’intelligenza artificiale della polizia manca di intelligenza, comportandosi più come zombi senza cervello piuttosto che formidabili avversari, diminuendo ulteriormente l’immersione e il divertimento del gioco.

In effetti, come accennato in precedenza, anche l’implementazione tecnica del gioco è una preoccupazione significativa. Payday: Crime War soffre di una scarsa ottimizzazione, al punto che anche su dispositivi di fascia alta come l’iPhone 14 Pro, eseguire il gioco alla massima qualità diventa impegnativo. La selezione dell’opzione 60 fps e persino dell’opzione 90 Hz può causare il surriscaldamento del dispositivo. Ciò costringe i giocatori a ridurre la qualità visiva, compromettendo l’esperienza visiva complessiva, che è già deludente all’inizio.

5.0

Commento

Payday: Crime War sembra un gioco che esiste al di fuori del suo tempo. Essendo una versione mobile di un gioco di rapina di un decennio fa, conserva ancora alcuni elementi della sua struttura e del suo gameplay coinvolgenti. Tuttavia, ha richiesto un adattamento meticoloso per brillare davvero su piattaforme iOS e Android. Sfortunatamente, questo non era il caso. La versione rilevata da PopReach è afflitta da numerosi problemi che rendono difficile giustificare la sua presenza nel mercato odierno, saturo di una concorrenza agguerrita da parte di rivali ben più competenti.

Hunter Assassin

5.0

Pro

  • Conserva l'essenza di Payday 2, fornendo familiarità ai fan della serie.
  • Il sistema di progressione è sottile e consente un avanzamento graduale nel gioco.
  • Può essere giocato gratuitamente con ostacoli o limitazioni minimi.

Contro

  • I controlli touch sono goffi e mancano di precisione, influenzando l'esperienza di gioco complessiva.
  • Il gioco soffre di una scarsa ottimizzazione, che porta a problemi di prestazioni e potenziale surriscaldamento su alcuni dispositivi.
  • Mancano contenuti sostanziali e la base di giocatori online è limitata, con conseguente diminuzione delle interazioni multiplayer.
Articoli correlati
AndroidCoin MasteriPadiPhoneSoluzione

Ottenere Giri Gratuiti Coin Master di Oggi per Giugno 2024

AndroidGenshin ImpactiPadiPhoneNintendo SwitchPCPS4PS5Soluzione

Lyney miglior build Guida per Genshin Impact: Artefatti, armi e squadre

8.0
AndroidiPadiPhoneMyth: Gods of AsgardRecensione

Recensione di Myth: Gods of Asgard: un clone di Hades con un tocco nordico

8.5
Armored Core 6: Fires of RubiconPCPS4PS5RecensioneXboxseriesxXone

Recensione di Armored Core 6: Fires of Rubicon: un capolavoro mech di FromSoftware